Grazie. Buon lavoro.

Questo è a pieno titolo IMHO, anzi è IMVHO dove la “V” sta per very – molto.

Alle due affermazioni nel titolo associo istintivamente i termini default e convenzionale; quest’ultimo nelle pagine della Garzanti viene definito come “2. passivamente conforme…”.

Quante volte al termine di una conversazione o di un e-mail i saluti di congedo vengono accompagni da queste parole?
Il gesto, in origine positivo, perde sapore e sostanza a causa della conseutine e dell’automatismo, è lì a prescindere che il mittente lo senta realmente.
La familiarità il mittente aiuta ad incasellare da una parte all’altra. Assolutamente.

L’ultimo aggettivo: noioso.

Ach! Non era l’ultimo, ma il penultimo. L’ultimo è polemico.
Chi? Io.

Grazie. Buon lavoro!

Lascia un commento