About Me

Ecco a voi la macchina di recupero

Dalle finestre delle ufficio arriva distorto il suono di un altoparlante, di uno che dal timbro mi fa venire in mente un furgoncino rosso con due trombe grigie ed un po’ ammaccate sul tetto della cabina.

Fase 1. Completata

Non era prevista. Era più un “Visto che vado su, qualcosa porto giù…”. E poi ho riempito tre borsoni, tre scatolone da armadio per la biancheria ed un paio di appendini liberi. La prima fase del trasloco è iniziata. Ieri, sabato 19 ottobre.

Stop-motion

Di un posto a caso. Ma proprio a caso, eh… Mindrelic – Manhattan in motion from Mindrelic on Vimeo. NYC – Mindrelic Timelapse from Mindrelic on Vimeo.

O te fa come to nono…

Questa mattina: “Buon giorno!” “Buuuuon… giooonooo…” “Che ora era ieri sera, passata mezza notte?” “E si. Quant’è che sei al computer?” “Sto prendendo la malattia del papà…” “O te fa come to nono, lu’ diseva che dormiva ala svelta così dormiva de più e finiva prima.” “Ah beh, allora!”

I Pocket-coffee

So che non è così, perché non è possibile a causa dei tempi in cui si sono verificate le cose, tuttavia mi viene istintivo pensarlo. E mi fa piacere farlo. Poco fa, in ufficio, un collega mi ha offerto un pocket-coffee. Mi ha ricordato quelli che ho sbocconcellato durante l’esame di stato. Penso a quelli, …

I Pocket-coffee Leggi altro »

Tuffi e battaglie perse

Uff… poco a mezzanotte. Domani in ufficio, adesso chiudo ed a dormire. Poco sonno; ne approfitto per ascoltare una puntata di Voi Siete Qui. Sono “in ritardo” di alcune puntate. Sta sera tocca a “Battaglie perse“.

The Cinematic Orchestra

Anche gli spot hanno una loro utilità. Quella che vi trovo io sono le colonne sonore. Questa sera uno spot ha proposto un brano che ho scoperto essere dei “The Chemical Orchestra“. Questo, To build a home: