Libri

Libri, ultimi acquisti, ultime letture e quelli ancora nel carrello.

Perché uno non basta. Neanche due.

Sto parlando di libri. Si: libri. Non ho ancora vinto la campagna che mi impegna con “Goedel, Escher e Bach”. Ormai è un duello, una questione di principio e di caparbia cocciutaggine. Per rilassarmi sto leggendo a spizzichi e bocconi il racconto da cui è stato tratto Blade Runner.

Il giorno in più

Questo libro è rimasto a lungo sulla libreria. Non ricordo, forse l’avevo preso per un regalo che per un qualche motivo non ha raggiunto il destinatario. Una sera, senza molta convinzione, lo prendo dallo scaffale ed inizio a leggerlo. Leggo del protagonista che va a Parigi, inizia la sua giornata, segue i suoi pensieri e …

Il giorno in più Leggi altro »

Questo sarà il prossimo

Il prossimo libro, già nel carrello in attesa di completare l’ordine, è “L’enigma dei numeri primi. L’ipotesi di Riemann, l’ultimo grande mistero della matematica”. Okay, lo ammetto, sembro monotematico… ma in questo periodo sono sensibile ai misteri della matematica. I just can’t help it!

Il cosmo di Einstein

È una biografia che mi è piaciuta molto. L’ho letta in un paio di sere. La figura di Einstein mi ha sempre affascinato, più di altre per l’alone di mistero che lo circonda. Lo vedo come la porta che dalla stanza buia permette di vedere la luce dell’altra illuminata ma che non è possibile vedere, …

Il cosmo di Einstein Leggi altro »

Equilibrio Perfetto

Questo non riesco ad affrontarlo. Tanto sono stato coinvolto da “Il Cosmo di Einstein” tanto rimango impaltanato in questo. Ammetto che esistono delle condizioni al contorno in grado di influire sul fatto, ma la percezione è quella di avere per le mani un libro meno avvincente, se il termine avvincente può essere speso per un titolo che parla di equazioni matematiche.